Seconda giornata fitta di gare al torneo internazionale di minibasket della Befana, promosso dall’Hurricane Basketball con il patrocinio della Fip di Padova e il sostegno mediatico di StreetBall. È scattata la fase successiva, ma la formula all’italiana della competizione ha concesso ampio spazio anche oggi a tutti i bambini delle 48 squadre protagoniste della kermesse. Il calendario degli ottavi di finale è stato srotolato di prima mattina: già alle 9, infatti, le terze classificate degli otto gironi si sono sfidate alle palestre di Limena, Mortise, via dei Tadi, Taggì di Sotto, Cavino, Piombino Dese e Bassano del Grappa.

MATTINATA DI DERBY. Da segnalare il derby tra le compagini padroni di casa griffate Hurricane, che ha decretato la vittoria del gruppo Rosso su quello Bianco (52-20), e lo scontro combattutissimo in chiave berica Sarcedo-Scuola Minibasket Vicenza, dove i secondi sono riusciti a spuntarla soltanto all’overtime con il minimo scarto (33-34). Tra le partite delle 10.30, le seconde dei raggruppamenti gialli Reyer Venezia Granata e Libertas Scorzè hanno ingaggiato un altro derby equilibrato, terminato appannaggio del team lagunare (35-31). Negli incontri fra le capoliste dei vari gironi, disputati a mezzogiorno, la Virtus Padova ha ceduto alla mista di Aquilotti dell’Arcella/Riviera Verde (24-40). Cadono anche i macedoni del Kk Tomas al cospetto del Leoncino Azzurra (38-42), mentre la Virtus Siena viene stoppata dal Redentore Este (31-37).

NO STOP. Nel pomeriggio, a partire dalle 14.30 a Mortise, hanno preso il via i quarti di finale determinanti ai fini del piazzamento nella classifica finale del torneo. Il programma è proseguito senza sosta riservando altri 24 duelli, più e meno aperti. Le ultime a giocare, alle 18, sono state la corazzata Mens Sana Siena, che ha superato nettamente l’Este (57-24), assieme ai cugini senesi della Virtus vincente sui “delfini” di Dolo (27-48); il Piani Bolzano capace di piegare la Virtus Padova (43-31) e i Giants Marghera finiti sotto contro l’Azzurra del Leoncino (47-56); il Trieste impostosi su Marostica (44-33) e infine Conegliano autoritario nei confronti del Vicenza Blu Altavilla Brendola.

Streetball.it media partner Torneo della Befana 2013

Seconda giornata: tutti in campo! ultima modifica: 2013-01-04T00:39:11+00:00 da Hurricane Basketball