Si avvia alla conclusione la settima edizione del torneo di minibasket della Befana, riservato agli atleti della categoria Aquilotti (nati negli anni 1994 – ’ 95 – ’ 96). Ieri si sono svolte le semifinali che hanno visto la Virtus Padova qualificarsi per la finalissima, e il Santa Maria di Sala per quella che assegnerà la terza piazza. Le altre due formazioni usciranno dal mini girone composto da Mogliano Veneto, Mens Sana Siena e Orfeo Padova.  Le finali andranno in scena giovedì 6 nella palestra «Ilaria Alpi» di Limena, uno dei 5 campi del torneo, insieme a quelli di Ponte di Brenta, Villafranca Padovana e Taggì di Sotto. In tutto circa 360 ragazzi per 30 squadre, divise in gironi ognuno dei quali porta il nome di un giocatore della Nazionale italiana di basket.  Un modo per ricordare che è proprio a questo livello che si gettano le basi per formare futuri campioni e per rimarcare il legame tra la pallacanestro di tutti i livelli, accomunati dalla passione per questo sport.  «I componenti della Nazionale riceveranno da noi una maglietta e una foto del torneo – spiega Leopoldo Carraro, allenatore a Limena e vero factotum della manifestazione sin dalla prima edizione – ma questa non sarà che una delle varie iniziative in programma».  Innanzi tutto c’è l’incontro di questa sera (ore 18.30, palestra di Limena), in cui Maurizio Cremonini, responsabile tecnico nazionale, si rivolgerà agli istruttori di minibasket parlando del tema «Incontro tra minibasket e pallacanestro». Ma poi ci sono momenti dedicati ai partecipanti, come la distribuzione delle calze, avvenuta ieri nella sala cinematografica Falcone – Borsellino, oltre che la gita a Venezia riservata ai mini atleti giunti da fuori Veneto. Non ultimo, il mercatino di articoli sportivi il cui ricavato, attraverso la Erika (Onlus di Limena che si occupa dell’infanzia abbandonata) sarà destinato ai paesi asiatici colpiti dal maremoto. (m.g.) 

Il Mattino di Padova – pag. 39 – 05/01/05

Limena, la calza finisce sotto canestro ultima modifica: 2005-01-05T19:29:05+00:00 da Hurricane Basketball