Si è conclusa alla grande la 19. edizione del Torneo della Befana. In una Kioene Arena gremita da oltre duemila persone e “riscaldata” dalla presenza della mascotte ufficiale, delle 40 formazioni Aquilotti partecipanti e dall’inno nazionale scandito a mano, la Robur et Fides Varese si è aggiudicata 17 a 7 una spettacolare finale con Reyer Venezia Oro (trasmessa anche in diretta su Facebook). Diverse le autorità presenti, tra cui il presidente Fip regionale Roberto Nardi e i responsabili minibasket Veneto e Padova, Andrea De Franceschi e Antonio Verzotto. «Siamo felicissimi di come si è svolto il torneo e in particolare la giornata finale. Ogni imprevisto – hanno commentato gli organizzatori – è stato risolto al meglio grazie all’aiuto di tutti, a dimostrazione che lo staff organizzativo è unito e affiatato». Premi speciali: Claudio Carità (Robur et Fides), miglior giocatore; Riccardo Giacomini (2009, Alta Padovana), giocatore più piccolo; Riccardo Chiellini (Mens Sana Siena), forchetta d’oro; Cristiano Asturi (San Paolo Roma), più simpatico; premio fair play al Petrarca, che ha ospitato in famiglia il Cmb Arno.

Il Gazzettino – Edizione Padova – 09/01/2017

La Befana fa divertire, Petrarca fair play ultima modifica: 2017-01-21T11:45:52+00:00 da Hurricane Basketball